Bom senso de Roma que faltou ao Rio
27 de Giugno de 2016
‘Contra argumentos, não há fatos’
29 de Giugno de 2016
Show all

 

Rio Janeiro in stato di calamità pubblica finanziaria

Mentre Rio de Janeiro decreta stato di calamità pubblica finanziaria entro due mesi delle Olimpiadi del 2016, i romani hanno scelto come sindaca, la giovane Virginia Raggi, del Movimento Cinque Stelle (M5S), proprio perché durante la campagna  era contraria alle Olimpiadi a Roma -2024.  Il buonsenso degli italiani che manca a noi brasiliani …

“Congeliamo, sospendiamo, il desidero di tenere le Olimpiadi in questo momento storico”, ha detto in un’intervista. “Perché  da qui  a 2024 i romani sono tutti morti. Nel traffico,nella mancanza di servizi essenziali che gli enti locali devono garantire ai cittadini. Non vogliano ipotecare il futuro dei cittadini”.

Lei ammette che le Olimpiade può essere realizzata in altro momento, dopo il ristabilimento della struttura sociale finanziaria. Così sarà possibile.

Politica sociale

Purtroppo questo discernimento e chiarezza delle  idee sulla politica sociale, non abbiamo noi brasiliani. La scelta delle Olimpiadi a Rio mantiene un sistema troppo corrotti di interessi oscuri. “La città meravigliosa”, il tra virgolette ha bisogno, si, certamente, considerando che il meraviglioso se dissolve con l’indice di violenza e mancanza di sicurezza pubblica. Forse aspettando un miracolo del Cristo Redentore che apre i bracci sul Rio de Janeiro nell’alto della colina. Inoltre, il traffico, la violenza, la povertà, la scarsa igiene e l’ignoranza dei governanti e politici sono all’ordine del giorno nella bella città brasiliana.

Fundazione Getulio Vargas

Il professore della Fundazione Getulio Vargas ( FGV)-Rio, Michael Mohallem, dice che il decreto di calamità pubblica del governo  de Rio de Janeiro è un “certificato di pessima gestione” e “diventa un’immagine terribile per il mondo”, alla vigilia delle Olimpiadi.

M5S

grillo_movimento_5_stelle3

Cinque Stelle (M5S) è un movimento che ha cominciato nel 2009 dalla convivenza tra l`umorista Beppe Grillo  con i suoi amici e si è organizzato come associazione libera e oggi mette in prova il Parlamento Italiano non solo facendo battute, ma con la voglia di dimostrare che è possibile costruire un mondo migliore e porre un freno alla corruzione che esiste nel potere politico in Italia.

Beppe Grillo si rifiuta di essere chiamato “un leader” e con il supporto di Gianroberto Caseleggio (1954-2016), un imprenditore con esperienza in informatica e politico, che ha gestito e creato un blog dove divulga e fa connessione con il sito Cinque Stelle .

Nelle elezioni nazionali, quest’anno, per il Parlamento italiano, il movimento ha dimostrato che oltre il 10% della popolazione italiana – che è circa 60 milioni abitanti –  brama per trasformazione e per un nuovo modo di vita, più giusto e consapevole. Con il supporto di quasi nove milioni di elettori, Cinque Stelle ha ottenuto il 26% della Camera dei deputati e il 24% del Senato.

Un punto importante nelle proposte sviluppate dal movimento, anche ne il 5 Cinque Stelle riceve molte critiche soprattutto da parte dei media tradizionali, è la cancellazione del finanziamento pubblico ai partiti e alla stampa.Gli eletti M5S in campagna elettorale si impegnarono a ridurre il loro stipendio da 18.000 a 2.500.Un volta eletti, hanno mantenuto l’impegno, pubblicando online le quote rimborsate.

Lo sguardo del cittadino italiano Augusto Fagioli è di speranza quando rileva il M5S e parla con orgoglio che uno tra gli tanti milioni di voti  è il suo. Questo imprenditore che vive a Roma e amministra  un B&B è preciso nel argomento sul ruolo del comico Beppe Grillo nel movimento.

“Di base – a detta sua – lui è stato un ‘megafono’ per le idee raccolte in giro parlando con le persone. In ogni caso lui stesso tende a precisare di non essere il leader del movimento, in quanto il movimento non ha leader.E questo e’ un punto cardine della filosofia del movimento, che appunto chiede alle persone di non delegare le proprie scelte ad altre persone (anche definiti leader), ma di partecipare in prima persona alla ‘cosa pubblica’”, pondera Augusto.

Sguardo Critico

L`internet, il buonumore, la poetica di un segno positivo – stelle – fanno del movimento italiano, pacifico e organizzato, una speranza per il mondo. Le cinque stelle significano le cinque punte di base per migliorare la qualità di vita delle persone – l`acqua, l`ambiente, i trasporti, lo sviluppo e l`energia. Adesso, la lealtà è fondamentale per la continuità del movimento che ha bisogno di essere fedele ai suoi obbiettivi – quelli che l`hanno fatto crescere e diventare grande. Magari!

“Il Movimento 5 Stelle è una libera associazione di cittadini. Non è un partito politico né si intende che lo diventi in futuro. Non ideologie di sinistra o di destra, ma idee. Vuole realizzare un efficiente ed efficace scambio di opinioni e confronto democratico al di fuori di legami associativi e partitici e senza la mediazione di organismi direttivi o rappresentativi, riconoscendo alla totalità dei cittadini il ruolo di governo ed indirizzo normalmente attribuito a pochi”. Questa è la missione del movimento.

È certo seguire i passi di questo movimento per trovare la ricetta giusta a ogni paese, svilupparlo e adattarlo per le altre culture.

I movimenti che sono riconosciuti per la violenza rimangono nel passato e connesso all’umanità bellica. Ciò è andare indietro e non è evoluzione.

Gli artisti, gli scrittori, sognatori brasiliani alla lotta. Cercate il potere trasformatore dell’arte e della letteratura insieme alla forza dell’internet per unirsi e mettere in mira la proposta di un Brasile socialmente più giusto!

 

 

Comentários Facebook

comentarios

Mari Weigert
Mari Weigert
Mari Weigert é jornalista com especialização em História da Arte pela Escola de Música e Belas Artes do Paraná. Atuou na área de cultura, como jornalista oficial do Governo do Paraná. Durante um ano participou das aulas de Crítica de arte de Maria Letizia Proietti e Orieta Rossi, na Sapienza Università, em Roma como aluna ouvinte. Acredita que as palavras bem escritas educam e seduzem pelos seus significados que se revelam na poética da vida. *IN ITALIANO (Mari Weigert è giornalista e perfezionata in Storia dell' Arte per la Embap, del Brasile. Durante un anno è stato alunna di Critica d'Arte, alla Sapienza Università di Roma. Crede nelle parole ben scritte che seducono per le sue significate in cui rivelano la poetica della vita.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.