Tipica città inglese è famosa per le sue terme romane

The kiss
27 de Ottobre de 2015
Deleites em torno de um gato
29 de Ottobre de 2015
Show all

Le acque termali di Bath – graziosa città,, con diversi edifici vittoriani, che si trova 119 km da Londra, probabilmente fondata nel 863 aC da un re celtico – ha attratto i romani nell’antichità, perché loro hanno incontrato là il posto ideale per costruire le famose terme  romane. Le piscine pubbliche immense utilizzate da loro per il tempo libero, incontri e per affari, oggi sono diventate  un museo che è visitato da persone provenienti da tutto il mondo.

img_4423

Il livello della strada

Le terme antiche sono in realtà sotto il livello della strada e gli edifici originali sono divisi in quattro gruppi, tra i quali “ Casa Museo” , la “Fontana Sacra”, il “Tempio Romano” e le strutture che si trovano al livello della strada, sono risalente al XIX secolo. Il primo santuario di acque termali in questo luogo è stato costruito dai Celti, dedicato alla dea Sulis, il che equivale alla dea Minerva per i romani.

Dopo la partenza dei romani, le terme caddero in disuso a Bath e alcune piscine sono state sepolte dal processo di sedimentazione. Le terme hanno subito diverse modifiche  tra l’altro quella  del XII secolo, quando Juan de Tours ha costruito un edificio di acque curative, sulla stessa sorgente che fornisce acqua per le termale; e quelle del  XVI secolo quando il governo della città ha costruito delle nuove terme  ( Queen`s Bath), situato al sud della sorgente. Questo è adesso situato all’interno di un complesso costruito nel XVIII secolo dagli architetti John Wook (padre e figlio).

img_4396Durante il periodo della regina Vittoria, Bath diventa un luogo che va di moda e era visitata dai nobili e dai grandi nomi del panorama letterario e politico dell’Inghilterra, tra i quali Charles Dickens, Jane Austen, Oliver Goldsmidh, Lord Nelson ed esploratore Livingstone. I bagni pubblici avevano i loro critici e nel 1668, lo scrittore Samuel Pepys scrisse una critica su Bath e l’uso delle terme. Non poteva essere una città pulita con tanta gente insieme nella stessa acqua. In questo momento, la città aveva 1200 abitanti e circa  150 terme dove si facevano i bagni.

 

Comentários Facebook

comentarios

Mari Weigert
Mari Weigert
Mari Weigert é jornalista com especialização em História da Arte pela Escola de Música e Belas Artes do Paraná. Atuou na área de cultura, como jornalista oficial do Governo do Paraná. Durante um ano participou das aulas de Crítica de arte de Maria Letizia Proietti e Orieta Rossi, na Sapienza Università, em Roma como aluna ouvinte. Acredita que as palavras bem escritas educam e seduzem pelos seus significados que se revelam na poética da vida. *IN ITALIANO (Mari Weigert è giornalista e perfezionata in Storia dell' Arte per la Embap, del Brasile. Durante un anno è stato alunna di Critica d'Arte, alla Sapienza Università di Roma. Crede nelle parole ben scritte che seducono per le sue significate in cui rivelano la poetica della vita.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.