Adesso sono profani i luoghi che erano sacri in tempi antichi.

Today profane what once was sacred
20 de Maggio de 2015
Sátira de um namoro de jardim…
20 de Maggio de 2015
Show all

I turisti che visitano ogni giorno il cerchio sacro di Stonehenge, in Inghilterra, o Mont Saint Michel, in Francia, Machu Picchu, in Perù, a causa del grande flusso e la velocità come le visite sono elaborate, sentono di meno la storia e il mito che circondano questi siti costruiti nell`antichità.

In funzione della confusione e della curiosità, i visitatori sono indifferenti e profani, nel giro dentro di uno spazio in che l’uomo lo ha fatto sacro nel passato.

Il modo migliore per apprezzare gli aspetti artistici e sentire l’aura di mito e del mistero che circondano i luoghi, è visitare da solo o in eventi organizzati con l’obiettivo di fare una comunione maggiore con il significato storico e spirituale.

Stonehenge
IMG_4356

Stonehenge. Foto per Mari Weigert

Gli antichi cerchi di pietre megalitiche (pietre di grandi dimensioni) esistono in tutte le parti del mondo, anche se poco si sa su di esse. E ‘ possibile dedurre qualcosa su chi ha eretto i siti da Stonehenge, che si unisce da Silbury a Avebury nel Wiltshire, sud-ovest dell’Inghilterra, così come la data delle opere e quasi nulla sul perché che è stato costruito.

Per alcuni, i cerchi sono conduttori dell`energia della terra, cosi come quello che gli aghi di agopuntura fanno con il corpo. Gli altri suggeriscono una connessione con riti della fertilità, ma l’unica cosa che sembra certa è la connessione di queste costruzioni con le stagioni dell`anno.

Il complesso megalitico di Avebury, nel Wiltshire, è stato costruito in più fasi ed è stato maggiore in passato rispetto ad oggi è Stonehenge. Si calcola che è stato costruito nel periodo neolitico verso il  2500 aC. Il grande cerchio di pietra è rimasto importante per l’età del bronzo (2200-1500 aC), quando molte tombe sono state costruite nelle vicinanze. Oggi, Stonehenge, Avebury e gli altri luoghi sono il cuore di un sito patrimonio mondiale con una concentrazione unica e densa di importanti monumenti preistorici.

Machu Picchu
Machu Pichu hor

Machu Picchu. Foto per Janine Malanski

La città perduta di Machu Picchu in Perù, localizzata nell`alto della montagna, nell`Ande peruviano, è uno dei luoghi più spettacolari del mondo. Le rovine sono circondati, in tre lati, da una gola di più di mille metri di profondità – dove passa il fiume Urubamba, affluente del fiume Amazzonia – e sul quarto lato da una dorsale montuosa che sembra un guardiano.

Il vantaggio di viaggiare da soli è di avere in concreto tutta la giornata  per godere  un posto come questo. Il biglietto per entrare è possibile comprare a partire dalle 9 del mattino e il parco chiude alle 18 e quindi  è possibile andare prima sui cammini vicino alle rovine come la ponte Inca, con 30 minuti a piedi e poi quella della Porta del Sole, che richiede due ore di strada. Verso le 15 è che si deve conoscere le rovine, internamente, quando il flusso intenso di turisti è di meno.

 Mont Saint Michel
stmichel13b

foto internet

 

L’isola sacra collegata alla terraferma conforme il movimento della marea, nella regione della Normandia in Francia oggi attira migliaia di turisti durante tutto l’anno per visitare l’abbazia, che nel secolo diciotto è diventato un luogo di pellegrinaggio cristiano a causa del Vescovo Aubert, di Avranches, che ha costruito un santuario dedicato a San Michele Arcangelo. Si ritiene che il sito era usato dai druidi per adorare il sole e al dio Mitra e usato anche come cimitero celtica. La Merveilhe un insieme  di edifici religiosi gotici del secolo tredicesimo, domina l’isola.

Informazioni utili:

http://www.english-heritage.org.uk.

http://www.ot-montsaintmichel.com/en/accueil.htm

http://www.manualdoturista.com.br/detalhes.asp?pesquisa=1135&detalhes=7

Comentários Facebook

comentarios

Mari Weigert
Mari Weigert
Mari Weigert é jornalista com especialização em História da Arte pela Escola de Música e Belas Artes do Paraná. Atuou na área de cultura, como jornalista oficial do Governo do Paraná. Durante um ano participou das aulas de Crítica de arte de Maria Letizia Proietti e Orieta Rossi, na Sapienza Università, em Roma como aluna ouvinte. Acredita que as palavras bem escritas educam e seduzem pelos seus significados que se revelam na poética da vida. *IN ITALIANO (Mari Weigert è giornalista e perfezionata in Storia dell' Arte per la Embap, del Brasile. Durante un anno è stato alunna di Critica d'Arte, alla Sapienza Università di Roma. Crede nelle parole ben scritte che seducono per le sue significate in cui rivelano la poetica della vita.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.