Il Brasile diviso ricorda i limiti del paradiso e dell’inferno del surrealismo di Ismael Nery
20 de Agosto de 2019
Aravrit è un modo di linguaggio che unisce l’arabo e l’ebraico
20 de Agosto de 2019
Show all

Um Brasil de inclusão, onde todos tem um lugar.

L’illustrazione di Marcela Weigert rappresenta il popolo brasiliano. “Il mio paese è colorato ed è bello vedere la diversità razziale che deve sempre essere rispettata! Ho realizzato questo disegno a attivisti che lottano per un’istruzione pubblica di qualità nel nostro paese. “

La maggior parte dei loro disegni ha lo scopo sociale di mettere in guardia su pregiudizi, la violenza e la disuguaglianza sociale. Al Repórter Brasil, uno dei contributi ai progetti di sensibilizzazione sui diritti umani è stato quest’anno, con l’elaborazione dell’opuscolo che tratta della migrazione come diritto umano a San Paolo.

‘Se fa male a qualsiasi esistenza, sarò resistenza’. È la traduzione del manifesto.

Il disegno di cui sopra è stato utilizzato per un progetto educativo in Pará. La proposta era quella di combattere il lavoro schiavo contemporaneo che richiede una supervisione costante da parte della società.

IBGE

L’ultimo National Survey on Continuous Household Sample (PNAD) condotto lo scorso anno dall’IBGE rivela che la popolazione nera è aumentata del 14,9% nel paese.

“Secondo il sondaggio, nel 2012, quando la popolazione del paese era stimata in 198,7 milioni di persone, i bianchi erano la maggioranza (46,6%), i marroni rappresentavano il 45,3% del totale e i neri, 7, 4%. Già nel 2016 la popolazione è salita a 205,5 milioni di abitanti (aumento del 3,4%) e i bianchi hanno cessato di essere la maggioranza, rappresentando il 44,2% (calo dell’1,8%).

I marroni ora rappresentano la maggioranza della popolazione (46,7%) – un aumento del 6,6% – e i neri sono ora l’8,2% del totale brasiliani ”, fonte: O Globo

Donne

La ricerca dell’IBGE sottolinea anche che le donne guadagnano meno degli uomini. Oltre ad essere un paese che ha più 6,3 milioni di femmine rispetto ai maschi.

Panorama

In una rapida panoramica possiamo vedere un paese con diverse differenze razziali e sociali. I dati sopra citati attraversano superficialmente la situazione della diversità, che è stata considerata solo il colore, la condizione delle donne, senza entrare nei dettagli di etnia, disabilità, scelte sessuali, situazione economica … Alcuni di questi gruppi sociali sono minoranze in una comunità e soffrono pregiudizi. Inammissibile per il ventunesimo secolo.

Nonostante la diversità, il Brasile è un paese in cui la sua gente, fino ad allora, ha vissuto in modo pacifico queste differenze.
Adesso, il paese è diviso e il nuovo presidente è una persona che stimola la polarizazzione quando il tema è pregiudizio.

Comentários Facebook

comentarios

Mari Weigert
Mari Weigert
Mari Weigert é jornalista com especialização em História da Arte pela Escola de Música e Belas Artes do Paraná. Atuou na área de cultura, como jornalista oficial do Governo do Paraná. Durante um ano participou das aulas de Crítica de arte de Maria Letizia Proietti e Orieta Rossi, na Sapienza Università, em Roma como aluna ouvinte. Acredita que as palavras bem escritas educam e seduzem pelos seus significados que se revelam na poética da vida. *IN ITALIANO (Mari Weigert è giornalista e perfezionata in Storia dell' Arte per la Embap, del Brasile. Durante un anno è stato alunna di Critica d'Arte, alla Sapienza Università di Roma. Crede nelle parole ben scritte che seducono per le sue significate in cui rivelano la poetica della vita.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.