Kafka, uma metamorfose coletiva
1 de Novembre de 2015
Leitura hilária de um conto marginal
4 de Novembre de 2015
Show all

Dopo che abbiamo parlato delle complicazioni dell’essere umano, hai detto: _ “L’essere umano ha un metabolismo complicato.

Se fossi davvero umano, e volesse capire la vita con il mio cuore e il mio corpo, potrei mi comunicare con le persone accanto a me e respirare profondamente, allora, la vita sarebbe portata per le miei spalle. La vita mi darebbe problemi, e sarebbe con loro trovando soluzioni. ”

Hai ragione, forse, ma la vita non ci dà soltanto problemi, anche ci dà soluzioni eterne. Dobbiamo capire i problemi prima, senza pensare nelle soluzione, il più importante è quello di capire il problema e risolverlo. Diciamo che per ciascuno di essi, il suo mare si presenta come un oceano, è vero, ogni persona rimane con i suoi problemi e vive la vita al suo modo, ma pochissime persone imbarcano sulla sua nave al più grande oceano delle possibilità che sono dentro di loro come risorse .

Sì, le nostre navi sono ancora in attesa per noi, ma aspetteranno per noi eternamente.

 

Con affetto,

Comentários Facebook

comentarios

Erol Anar
Erol Anar
Erol Anar nasceu em Havza na Turquia, estudou em cursos de Antropologia (durante dois anos), História da Arte (durante dois anos) e pintura (durante um ano) nas universidades de Istambul, Ancara e Samsun. Foi membro da Associação dos Escritores Turcos, trabalhou no Centro de Arte Contemporânea de Ancara onde foi orientador de leitura da obra de Dostoiévski e da literatura universal durante 10 anos. Ganhou prêmios. Escreveu em diversos jornais, vários artigos foram sobre arte, direitos humanos, literatura e a vida cotidiana. Ainda teve entrevistas veiculadas em jornais de diversos países e tem 15 livros publicados no idioma turco.2 Deles foram traduzidos para português.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.