Leonardo Di Caprio donerà una grande istallazione dell’artista irlandese John Gerrard al LACMA

Leonardo DiCaprio to Donate John Gerrard’s Massive Installation to LACMA
15 de Luglio de 2015
The Colors of the Sacred: Legacy of Carybé to Brazil
16 de Luglio de 2015
Show all

 

L’attore Leonardo DiCaprio potrà donare la Solar Reserve ( Tonopah, Nevada) una installazione monumentale fatta per John Gerrard,  al Los Angeles Contry Museum of Art (LACMA), ha annunciato il Art Newspaper.

PanHoramarte divulga il fatto e mette in evidenza l’iniziativa, soprattutto perché si tratta di un lavoro che esalta le problematiche ambientali e promuove le cause per l’equilibrio e la qualità della vita sul pianeta .

John Gerrard

John Gerrard è un artista irlandese, cresciuto nella campagna fuori di Dublino. Nelle sue opere utilizza sofisticate tecniche di tecnologie multimediali, software e all’avanguardia e in una dicotomia provoca per loro, riflessioni sulla natura poetica.

Si tratta di un paesaggio simulato che mostra le immagini generate dai computer di un impianto solare termodinamico in Nevada. Ogni ora la vista della torre si sposta dall’alto al livello del suolo, imitando il movimento di 10mila specchi che circondano la struttura, tracciando le orbite del sole e della luna. Un’opera “scientifica”, mostrata l’anno scorso anche al Lincoln Center di New York.

L’artista ha creato cinque edizioni dell’opera, oltre due prove all’artista. Solar Reserve in collaborazione con il Public Art Fund , ed è stato mostrato a Basilea , in Svizzera , a giugno grazie al gallerista di Londra Thomas Dane.

DiCaprio ha una lunga storia con LACMA, che ha co-organizzato la gala annuale negli ultimi quattro anni dei suoi  filme. E ‘stato anche un sostenitore di lunga data per la sensibilizzazione sul cambiamento climatico e ha fondato la Leonardo DiCaprio Foundation nel 1998 per raccogliere fondi per le questioni ambientali.

Leonardo_DiCaprio_2014

L’eroe di Titanic aveva già raccolto, tramite la fondazione, opere di Walton Ford , Sterling Ruby e Mark Grotjahn e nel 2013 per finanziare le attività erano state messe in asta da Christie’s fatturando vendite per quasi 40 milioni di dollari.

 Pubblicato prima nel artnetnews e exibart

Comentários Facebook

comentarios

Mari Weigert
Mari Weigert
Mari Weigert é jornalista com especialização em História da Arte pela Escola de Música e Belas Artes do Paraná. Atuou na área de cultura, como jornalista oficial do Governo do Paraná. Durante um ano participou das aulas de Crítica de arte de Maria Letizia Proietti e Orieta Rossi, na Sapienza Università, em Roma como aluna ouvinte. Acredita que as palavras bem escritas educam e seduzem pelos seus significados que se revelam na poética da vida. *IN ITALIANO (Mari Weigert è giornalista e perfezionata in Storia dell' Arte per la Embap, del Brasile. Durante un anno è stato alunna di Critica d'Arte, alla Sapienza Università di Roma. Crede nelle parole ben scritte che seducono per le sue significate in cui rivelano la poetica della vita.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.